come richieder l'eautorizzazione per pubblicità temporanea

gio 23 novembre 2017
a cura della Redazione

COME RICHIEDERE L’AUTORIZZAZIONE PER LA PUBBLICITÀ TEMPORANEA CON STRISCIONI, LOCANDINE, BANDIERE E SEGNI ORIZZONTALI RECLAMISTICI SULLE STRADE O VISIBILI DA ESSE

 

Per l’effettuazione di pubblicità temporanea con striscioni, locandine, bandiere e segni orizzontali reclamistici, il titolare richiedente deve presentare istanza almeno 20 giorni prima del previsto posizionamento all’Ufficio di Polizia Locale, contenente le seguenti indicazioni:

  1. generalità, residenza e codice fiscale del richiedente e dichiarazione dell'attività autorizzata;
  2. strada, via, piazza o mappale e numero civico relativi alla collocazione;
  3. ragione sociale e sede della ditta installatrice nonché il relativo numero di codice fiscale o partita IVA o numero di iscrizione alla C.C.I.A.A.;
  4. generalità del proprietario del suolo o dell’immobile su cui l’impianto sarà installato;
  5. tipologia dell’impianto pubblicitario per il quale si richiede l’autorizzazione.

Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

a) planimetria in duplice copia ed in scala adeguata indicante il luogo esatto ove si intende collocare l’impianto;

b) bozzetto a colori del messaggio pubblicitario;

c) dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, redatta ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, con la quale si attesti che il manufatto che si intende collocare è stato calcolato e sarà realizzato e posto in opera tenendo conto della natura del terreno o del luogo di posa e della spinta del vento, onde garantire la stabilità;

d) titolo di proprietà od equivalente, relativo allo stabile o al suolo su cui l’impianto sarà installato se su suolo privato  ovvero apposita concessione o autorizzazione se trattasi di suolo pubblico;

e) copia della ricevuta di versamento relativa al corrispettivo per l’istruttoria e sopraluogo.